Cronaca

Obbligo Green Pass al lavoro, boom di prenotazioni vaccinali in FVG: 8992 in tre giorni

Quasi 9000 prenotazioni vaccinali nell'arco di tre giorni in regione. E' l'effetto prodotto dall'introduzione dell'obbligo del Green Pass nei posti di lavoro deciso da Governo Draghi nei giorni scorsi. Particolarmente significativo l'incremento delle prenotazioni per la fascia più giovane

Si fa sentire anche in Friuli Venezia Giulia sulle prenotazioni alla vaccinazione l'effetto dell'obbligatorietà del green pass introdotta dal Governo nei giorni scorsi.

Si è rilevata infatti la seguente progressione di richieste: 1.649 (mercoledì 15); 2.624 (giovedì 16); 4719 (venerdì 17)

Ad evidenziarlo è il vicegovernatore della Regione con delega alla salute illustrando i dati relativi alle nuove domande registrate nel corso di questi ultimi giorni. 

Nel dettaglio

Nel dettaglio, relativamente alla categoria tra i 50 e i 59 anni si è passati dalle 264 richieste di prenotazione nella giornata di mercoledì 15 settembre alle 1.069 di venerdì 17.

 Molto marcata anche la crescita nella fascia tra i 40 e i 49 anni: le 301 richieste del 15 settembre sono diventate 1.181 del 17.

Stessa tendenza poi anche nella categoria tra i 30 e i 39 anni dove si è verificata una triplicazione di richieste di prenotazioni: dalle 348 di mercoledì si è passati alle 592 di giovedì fino alle 995 di venerdì

Aumento significativo anche per le classi 20-29 e 60-69. Nel primo caso tra mercoledì e venerdì si è passati da 282 a 760 richieste, mentre nella seconda fascia da 125 a 320. Sempre in crescita le prenotazioni tra gli under 20 (mercoledì 238 e venerdì 282) mentre vanno in controtendenza gli over 80 (mercoledì 29 e venerdì 26).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obbligo Green Pass al lavoro, boom di prenotazioni vaccinali in FVG: 8992 in tre giorni

UdineToday è in caricamento