menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cividale, via l'amianto da due edifici comunali

Approvato dall'Amministrazione il progetto definitivo per la rimozione e lo smaltimento: una spesa da 200 mila euro

L'amministrazione Comunale di Cividale del Friuli, con recenti delibere di Giunta, ha approvato il  progetto definitivo per la rimozione e lo smaltimento dell'amianto in due edifici comunali. “Si tratta  della palestra di Carraria, impianto utilizzato da tre associazioni sportive giovanili – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Elia Miani - e del magazzino comunale. La spesa è di 200.000,00 euro, finanziata per il 75% da contributo provinciale”. L’U.O. Lavori Pubblici a breve bandirà la gara per la scelta del contraente.

Il progetto iniziale prevedeva la bonifica di un terzo immobile, ovvero “il centro di raccolta rifiuti nell'area dell'ex Macello comunale – conclude Miani - già però messo a norma tramite altre risorse economiche a disposizione dell'Ente”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento