menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ritrovate due bombe inesplose di 100 anni fa, guastatori al lavoro

Gli uomini del 3° Reggimento Guastatori di Udine sono intervenuti a Begliano e Dobbia per bonificare due ordigni

Due interventi di bonifica del del territorio da residuati bellici risalenti al primo conflitto mondiale sono stati effettuati ieri mattina dal 3° Reggimento Guastatori di Udine. I militari, allertati dalla Prefettura di Gorizia, sono intervenuti a Begliano di San Canzian e Dobbia di Staranzano. 

Begliano

Accompagnati dai carabinieri della stazione locale si sono recati in prima battuta a Begliano, dove giorni fa un civile aveva allertato le forze dell’ordine insospettito dalla presenza di presunti ordigni nel suo terreno privato. Il team di specialisti della caserma "Berghinz" di Udine ha confermato la presenza di un ordigno bellico e della sua relativa spoletta a funzionamento ritardato, catalogandolo in una granata di artiglieria da 120 millimetri (HE – alto esplosivo) di nazionalità italiana, risalente alla Prima Guerra Mondiale.

Dobbia

A seguire i guastatori, accompagnati dai carabinieri di Staranzano, si sono spostati a Dobbia, nel comune di Staranzano, dove nel giardino di un'abitazione privata era stata segnalata la presenza di un oggetto anomalo che gli artificieri hanno riconosciuto essere una granata di artiglieria da 104 millimetri a presunto aggressivo chimico, di origine austro ungarica, risalente al primo conflitto mondiale. La granata è stata messa in sicurezza, occultata alla vista e lasciata nella disponibilità delle autorità in attesa dell’intervento del personale specializzato del CE.T.L.I. (Centro Tecnico Logistico Interforze) di Civitavecchia.

La distruzione

Gli ordigni sono stati poi trasportati in un luogo idoneo al brillamento, nel greto del torrente Torre in comune di Medea, dove sono stati definitivamente neutralizzati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento