Rivignano, coppia di granate fatte esplodere

Le due bombe, di nazionalità italiana, sono state fatte brillare sul greto del Tagliamento dopo essere state ritrovate nel comune della Bassa

Due granate d'artiglieria italiane da 100 millimetri a caricamento convenzionale “he”( alto esplosivo), risalenti al primo conflitto mondiale, sono state fatte esplodere stamane sul greto del Tagliamento a Valvasone. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ritrovamento

Erano state rinvenute lo scorso 29 gennaio in località Rivignano-Teor, dalla ditta che sta effettuando i lavori per un potabilizzatore. Così è stato attivato dalla Prefettura di Udine il team “Eod” (explosive ordinance disposal) del 3° reggimento Genio guastatori della caserma “Berghinz” di Udine. I militari hanno provveduto prima a metterle in sicurezza nella cava di Madrisio, e oggi, dopo aver accertato che non si trattasse di ordigni a caricamento speciale, ma bensì a caricamento convenzionale, le hanno fatte brillare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Nuovo test per il coronavirus: la scoperta all'ospedale di Udine

  • Le fabbriche riaprono in deroga e i sindacati insorgono: proclamato lo stato di agitazione

  • Fingono di pagare la piscina ma incassano davvero il resto, denunciate per truffa

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

Torna su
UdineToday è in caricamento