rotate-mobile
Cronaca

Furti di pannelli fotovoltaici per centinaia di migliaia di euro, fermata la banda

L'organizzazione era attiva in Lombardia, Veneto e Friuli. Le indagini sono partite dopo l'episodio a Pradamano nel giugno dello scorso anno

Erano specializzati nel furto di pannelli fotovoltaici - un business che va parecchio tra i criminali negli ultimi anni, con dei precedenti numerosi -, ma sono stati bloccati dalla Polizia di Udine. 

I DETTAGLI. L’operazione, condotta dalla Squadra Mobile della Questura, ha portato all'arresto di quattro cittadini marocchini ritenuti autori di numerosi furti, consumati o tentati, nei parchi fotovoltaici di Friuli Venezia Giulia, Veneto e Lombardia. Il valore del maltolto ammonta a diverse centinaia di migliaia di euro. Altri 14 nordafricani sono stati denunciati in stato di libertà.

GLI EPISODI. Gli investigatori hanno accertato fino a questo momento sei episodi attribuibili al gruppo: due in Friuli Venezia Giulia, uno in Veneto e tre in Lombardia. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Udine, sono partite in seguito a un furto di circa 1.200 pannelli, per un valore di 150 mila euro, avvenuto il 7 giugno del 2016 in un parco fotovoltaico a Pradamano, di proprietà di una società tedesca.

   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di pannelli fotovoltaici per centinaia di migliaia di euro, fermata la banda

UdineToday è in caricamento