Cronaca

Controlli della Polizia Ferroviaria sotto le feste: un arresto e più di quaranta indagati

Il bilanzio delle attività parla di  1 arrestato, 42 indagati e 7.462 persone controllate; 18 le contravvenzioni elevate e 280 i veicoli controllati

I controlli della Polizia Ferroviaria in Friuli Venezia Giulia non si sono mai fermati, nemmeno durante le festività natalizie. Questo è il bilancio delle attività: 1 arrestato, 42 indagati e 7.462 persone controllate; 18 le contravvenzioni elevate e 280 i veicoli controllati. Per le operazioni sono state impiegate oltre 600 pattuglie nelle stazioni, a bordo treno e lungo le linee ferrate.

Le operazioni di servizi straordinari di vigilanza nelle stazioni ferroviarie, a bordo dei treni, negli scali di competenza e nelle aree esterne strettamente limitrofe, hanno assicurato nella più assoluta sicurezza il regolare svolgimento degli spostamenti. In particolare, nella stazione di Trieste, è stato predisposto un dispositivo interno mirato ad una ordinata organizzazione dei percorsi di entrata e di uscita, per gestire al meglio il flusso dei viaggiatori, velocizzando cosi le operazioni di controllo e limitando al massimo i disagi all’utenza.

Al dispositivo ha partecipato anche personale della Protezione Civile Regionale e Comunale che, in perfetta sinergia con gli operatori di polizia, ha fornito un fondamentale ausilio al controllo ed alla gestione, non solo dei viaggiatori in partenza ed in arrivo, ma anche dei numerosi accessi e varchi presenti all’interno della stazione.

Nel difficile momento che il Paese sta attraversando per l’emergenza sanitaria in atto e con le inevitabili ripercussioni sul traffico passeggeri in transito per le stazioni ferroviarie, particolare attenzione è stata posta anche al rispetto della normativa volta a contenere la diffusione del virus Sars-Cov-2, riscontrando un sostanziale rispetto delle norme in vigore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli della Polizia Ferroviaria sotto le feste: un arresto e più di quaranta indagati

UdineToday è in caricamento