Cronaca

Evasione, lavoro nero e contraffazione: 5 mesi di attività della Finanza a Udine

Presentato il report della prima parte del 2016, in occasione del 242° anniversario della Fondazione delle Fiamme Gialle

Si è celebrata oggi, a Udine, alla presenza del Prefetto, del Procuratore Aggiunto, del Questore, del Comandante Provinciale dei Carabinieri e di altre Autorità Civili e Militari cittadine,la cerimonia per il 242° Anniversario della Fondazione della Guardia di Finanza.

La celebrazione che si è sviluppata con la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dell’Ordine del Giorno del Comandante Generale delle Fiamme Gialle, Generale di Corpo d’Armata, Giorgio Toschi e con un breve intervento del Comandante Provinciale di Udine Col. t.ISSMI Stefano Commentucci. La ricorrenza costituisce anche l’occasione per tracciare il bilancio dei risultati conseguiti dalle Fiamme Gialle in Provincia, nei primi cinque mesi dell’anno 2016. 

Le Fiamme Gialle udinesi hanno conseguito importanti risultati nelle principali “mission” istituzionali assegnate
dall’Autorità Politica in relazione al contrasto all’evasione, all’elusione ed alle frodi fiscali; al contrasto degli illeciti in materia di spesa pubblica ed all’illegalità nella Pubblica Amministrazione; al il contrasto alla criminalità economico-finanziaria; al concorso alla sicurezza interna ed estera del Paese.

Evasione. Per quanto riguarda il contrasto all'evasione, sono state eseguite 339 verifiche fiscali ed effettuati oltre 4.600 controlli: scoperti 51 evasori totali e paratotali; gli evasori totali - persone fisiche, ma anche società di capitali – sono distribuiti nel territorio secondo le seguenti percentuali: 29% alto Friuli, 29% medio Friuli e 42% basso Friuli. Inoltre - sono state riscontrate 33 violazioni e denunciati 29 soggetti all’Autorità Giudiziaria, per reati previsti dalla Legge Penale Tributaria; sono anche state contestate 623 posizioni irregolari in materia di controlli “strumentali” (scontrini fiscali, ricevute l’13,39% sul totale dei controlli). Una serie coordinata di controlli per il contrasto del lavoro “sommerso” effettuati nei confronti di diversi soggetti economici ispezionati hanno consentito di accertare 28 lavoratori in nero o irregolari.

Pubblica amministrazione.
Il Comando Provinciale di Udine persegue la tutela della finanza pubblica anche attraverso il controllo delle varie forme di illegalità che recano pregiudizio alle uscite del bilancio nazionale, locale e comunitario. Le Fiamme Gialle friulane hanno effettuato 21 interventi per frodi al Bilancio Comunitario, Nazionale e Locale (Regione FVG, Provincia di Udine e Comuni). Si tratta di indebite percezioni di contributi destinati all’agricoltura e di altri incentivi alle imprese erogati dallo Stato e dagli Enti locali. 15 le persone denunciate. Inoltre, sono state accertate indebite percezioni per quasi 1,2 milioni Euro. Sono stati effettuati, inoltre, 35 controlli nel settore delle prestazioni sociali agevolate, 35 le persone verbalizzate per false dichiarazioni finalizzate ad ottenere agevolazioni nel settore scolastico/sociale (libri scolastici, rette asili, università e affitti, carta famiglia, bonus energia, esenzione ticket, ecc.).

Traffici commerciali. L’attività della Finanza ha portato al sequestro di 30,6 chilogrammi di tabacchi lavorati esteri e 4 persone verbalizzate. Oltre 30.000 tonnellate di gasolio e di benzina sono stati sequestrati per illecita introduzione nello Stato; verbalizzate 122 persone. Sono stati sottoposti, inoltre, a fermo amministrativo 6 autovetture, di provenienza extra europea, introdotte in contrabbando doganale nel territorio nazionale.

Criminalità economico-finanziaria. Nei primi cinque mesi del 2016 la Guardia di Finanza di Udine ha effettuato 37 interventi per la prevenzione all’attività di riciclaggio. Nel corso di dette attività sono stati verbalizzati 57 soggetti per violazioni amministrative e 20 denunciati per violazioni costituenti reato. Nel corso di indagini di Polizia Giudiziaria è stato accertato un riciclaggio di proventi illeciti per quasi 1,5milioni di Euro, e sequestrati beni e valori per 670.000 Euro.
Da gennaio 2016 complessivamente in materia di marchi contraffatti e sicurezza dei prodotti, sono stati eseguiti 21 interventi e denunciati 14 soggetti, sequestrati oltre 13.000 pezzi.

Sicurezza interna ed estera del Paese. Sono 1.467 le pattuglie impiegate complessivamente nei primi cinque mesi dell’anno nell’intera provincia, dispiegate in sinergia con le altre Forze di Polizia. Sono stati denunziate per violazioni al Codice Penale e alle leggi di pubblica sicurezza 153 soggetti di cui 2 tratti in arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione, lavoro nero e contraffazione: 5 mesi di attività della Finanza a Udine

UdineToday è in caricamento