Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, aumento delle terapie intensive e 88 contagi

Il soggetto in più nel reparto che cura i casi critici è un uomo del 1951 non vaccinato

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 3.597 tamponi molecolari sono stati rilevati 70 nuovi contagi con una percentuale di positività del 1,95 per cento. Sono inoltre 2.775 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 18 casi (0,65 per cento). Dall'analisi dei dati emerge che il 53 per cento dei nuovi contagi riguarda persone con meno di 29 anni. Nella giornata odierna non si registrano decessi; tre persone sono ricoverate in
terapia intensiva
(il nuovo paziente è un uomo del 1951, non vaccinato), mentre in altri reparti sono in cura 14 persone.

I decessi complessivamente ammontano a 3.790, con la seguente suddivisione territoriale: 813 a Trieste, 2.012 a Udine, 672 a Pordenone e 293 a Gorizia. I totalmente guariti sono 103.511, i clinicamente guariti 40, mentre quelli in isolamento risultano essere 677. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 108.035 persone con la seguente suddivisione territoriale: 21.428 a Trieste, 50.632 a
Udine, 21.407 a Pordenone, 13.147 a Gorizia e 1.421 da fuori regione. Tra i casi odierni sono stati rilevati 8 migranti nel territorio di Trieste.

Si registra un caso di positività tra il personale del Sistema sanitario regionale, in particolare un infermiere dell'Azienda sanitaria Friuli occidentale. Non sono stati rilevati invece casi tra gli operatori delle strutture residenziali per anziani presenti in regione così come non risultano esserci positivi tra gli ospiti delle stesse strutture.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, aumento delle terapie intensive e 88 contagi

UdineToday è in caricamento