rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Polizia postale

Quattro arresti e 213 denunce per la Poliza postale del Fvg

Questo il bilancio 2022: dalla pedopornografia al cyberbullismo, i reati sono in calo ma è sempre alta la vigilanza per un settore in continuo divenire

Nel 2022 la Polizia Postale è stata chiamata a far fronte a continue sfide investigative: dalla prevenzione al contrasto della criminalità informatica in generale, con particolare riferimento ai reati in danno di minori. Si registra, sia a livello nazionale sia livello locale, una lieve diminuzione dei casi trattati secondo l’analisi dei dati del 2022. In tutto sono state arrestate quattro persone: una per pedopornografia e tre per truffa. E ne sono state denunciate 213.

Sextortion

In Friuli Venezia Giulia sono stati complessivamente trattati dieci casi di cui uno riguardante un minorenne. È un fenomeno che colpisce in modo violento e subdolo, fa leva su piccole fragilità ed esigenze personali, minacciando, nel giro di qualche click, la tranquillità delle persone. Recentemente le sextortion stanno interessando sempre più spesso vittime sotto i diciotto anni. 

Operazione Free Angels

Grazie al coraggio di una giovane ragazza friulana, che ha trovato la forza di denunciare, i cyberinvestigatori di Udine sono riusciti ad identificare un libero professionista di 40 anni, già condannato per pornografia minorile che, sui suoi profili social, definendosi coach proana e spacciandosi come medico, aveva agganciato decine di ragazze minorenni inducendole a pericolose pratiche di dimagrimento.

Adescava ragazze sui social e le costringeva all'anoressia e all'autolesionismo

Attacchi informatici

In Friuli Venezia Giulia sono state fatte complessivamente 17 denunce da parte delle aziende ma il dato è sicuramente sottostimato.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro arresti e 213 denunce per la Poliza postale del Fvg

UdineToday è in caricamento