Cronaca

Biker Fest Lignano fa il pieno di ospiti e di polemiche

Un evento che da sempre attira centinaia di appassionati. Per l'occasione sono state adottate tutte le misure di sicurezza anti-Covid previste da normativa, ma la quantità di partecipanti ha scatenato non poche polemiche

Foto di Luigino Venchiarutti

"Vorrei sapere chi ha autorizzato questo assembramento. Vorrei sapere chi ha organizzato questa manifestazione senza regole. Vorrei sapere dov’era chi doveva controllare e sanzionare adeguatamente. Vorrei sapere se le regole valgono per tutti o solo quando c’è da chiudere la scuola, l’università o magari gli uffici pubblici."

Non sconta nulla Enrico Bertossi, capogruppo di Prima Udine, nel suo post su Facebook a commento degli assembramenti che si sono formati nella serata di ieri in occasione di Biker-Fest a Lignano.

L'evento

Una manifestazione che da sempre attira turisti da tutto il Nord Italia, ma anche da Austria e Slovenia e alla quale Lignano non ha voluto rinunciare neanche nell'anno del Covid19.

Biker-Fest fa il pieno, tra moto e auto d'epoca, ma nonostante le misure di sicurezza adottate, non sono mancate le polemiche da parte del popolo del Web anche in concomitanza del difficile rientro degli studenti nelle scuole nella stessa settimana.

Insomma un evento che divide, ma che anche quest'anno nonostante tutto, fa parlare di sè attraverso i numeri. Nel bene e nel male.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biker Fest Lignano fa il pieno di ospiti e di polemiche

UdineToday è in caricamento