menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasporti, anche il biglietto extraurbano diventa 'mobile'

Il ticket si potrà acquistare direttamente alla fermata, senza maggiorazione. Un passo, dopo quello del tagliando urbano, verso una semplificazione dei titoli di viaggio e in linea con le moderne tecnologie

Dopo il biglietto di corsa semplice del servizio urbano di Udine, anche quello extraurbano si potrà fare direttamente alla fermata
Un’iniziativa annunciata dalla Provincia di Udine volta pronta ad andare incontro alla semplificazione dei titoli di viaggio, dell’integrazione modale e tariffaria e al fine di incentivare l’uso del mezzo pubblico e la sua fidelizzazione.

La Saf ha proposto di introdurre questa modalità anche per il biglietto extraurbano tramite il servizio mobile del gruppo Banca Sella. 
Le modalità con cui si può usufruire di questa opportunità sono le seguenti: utilizzo di uno smartphone con connessione Internet e una carta di credito, anche prepagata, di un qualsiasi istituto in modo da poter comprare il titolo di viaggio in qualsiasi momento e in qualunque luogo, garantendo all’utenza semplicità nell’acquisto, comodità ed efficienza; il punto di contatto individuato nella fermata del bus extraurbano diventa una biglietteria aperta h24; l’utente inquadra il QR Code pubblicato sulla fermata e così acquista il biglietto di corsa semplice extraurbano confermando il pagamento digitando il proprio pin. 

Si acquista il titolo di viaggio senza alcuna maggiorazione (a bordo comporterebbe un incremento da 0,50 a 1 euro; per la sola tariffa della prima fascia chilometrica l’importo del biglietto viene parificato a quello del biglietto del servizio urbano di Udine, da 1,25 a 1,50 euro).

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Udine usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento