rotate-mobile
Venerdì, 26 Novembre 2021
Cronaca Centro / Piazza Giacomo Matteotti

Barista del centro scomparsa con oltre 80mila euro

Una 52enne originaria della provincia di Messina, che in città ha gestito il bar San Giacomo, è stata condannata dal tribunale di Udine in contumacia a 9 mesi di reclusione, ma di lei non c'è traccia

Si è tenuta i soldi della vendita della casa e di un terreno co-intestato per un ammontare di 84 mila euro e poi è scomparsa senza consegnare la parte spettante al proprio ex convivente friulano.

Per questa ragione una donna, Laura Murri, di 52 anni, originaria di Villafranca Tirrena (Messina), ed ex titolare del bar San Giacomo a Udine, è stata condannata in contumacia per appropriazione indebita dal giudice del tribunale di Udine, Mauro Qualizza, a 9 mesi di reclusione e 300 euro di multa, con la sospensione condizionale della pena, subordinata all'integrale risarcimento di 90 mila euro di danni all'uomo, entro 30 giorni dal passaggio in giudicato della sentenza.

Il fatto risale a un paio d'anni fa quando la donna, in possesso di una procura speciale che le consentiva di gestire ogni affare anche a nome dell'uomo, aveva intascato gli assegni delle vendite per complessivi 140 mila euro. Dopo l'incasso la Murri aveva garantito all'ex convivente la consegna della sua parte ma con il passare dei giorni aveva accampato sempre nuove scuse per ritardare la consegna della somma, fino a quando è scomparsa e ad oggi non è stata ancora rintracciata.

PRESTA 24MILA EURO E SE NE FA RESTITUIRE 93MILA IN TRE ANNI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barista del centro scomparsa con oltre 80mila euro

UdineToday è in caricamento