"Paga meno i riformimenti di carburante": promettono sconti fino al 40%

La proposta, arrivata tramite lettera a diverse famiglie friulane, è sconosciuta agli operatori del settore. Bearzi (Figisc Confcommercio): "Le compagnie petrolifere non ne sanno nulla"

'Paga meno i tuoi rifornimenti di benzina’. E’ così che titola una lettera inviata in questo periodo nelle case friulane, e anche nel resto d’Italia, a firma “Bank of fuel”, letteralmente ‘banca del carburante’. 

Se mi dai 99 euro, io te ne faccio avere 140 di carburante, non importa che sia benzina verde, gasolio, gpl o metano, non importa che faccia rifornimento tu, i tuoi parenti o i tuoi amici. Ma se invece della versione “basic” passi alla “silver”, per 149 se ne avrai 220; con la “gold” per 219 ne arriveranno 330, con la “platinum” si potrà arrivare a quota 470 spendendone però 299. 

La lettera di 'Bank of fuel'

bank-2

Un sogno o una presa in giro? Le lettere della Bank of Fuel Italia, piccola società con sede a Savona,  promettono la possibilità di arrivare a sfiorare il 40 per cento di sconto sul carburante, con un comodo versamento in conto corrente postale. Visto che, secondo la pubblicità, si usano carte prepagate con marchio MasterCard utilizzabili in tutti i distributori ad accezione di quelli indipendenti, la prima smentita è arrivata dal colosso che emette carte di credito, sul suo profilo Facebook ufficiale. 

Screenshot 2014-09-01 10.38.04-2

Il meccanismo è quello classico dei gruppi di acquisto. Negli Stati Uniti la percentuale del risparmio si aggirerebbe sul 12 per cento ma qui - con una riduzione promessa del 40% - apparirebbe difficile, visto che, come ci ha detto il il vicepresidente nazionale e presidente regionale di Figisc Confcommercio Bruno Bearzi, “il 65% del prezzo del carburante sono tasse, e il margine di guadagno lordo da parte dei distributori va di poco oltre l’1%”. In più, sempre secondo Bearzi "le compagnie petrolifere non ne sanno nulla". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per maggiori informazioni la lettera invita a consultare il sito ufficiale di Bank of fuel.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio mascherina: non sarà più un obbligo né all'aperto e né al chiuso

  • Addio mascherina, è ufficiale: via libera anche a cinema e sagre

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • Schianto mortale in Carnia, perde la vita un motociclista

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

  • Carlo Cracco stringe una collaborazione con un'azienda friulana

Torna su
UdineToday è in caricamento