Bando da 21 milioni di euro per l'accoglienza immigrati

Il documento è stato pubblicato sul sito della Prefettura di Udine, scatenando immediatamente la polemica sulle risorse investite nei progetti. Tanzi: «Associazioni e cooperative sono pronte a darsi battaglia per accaparrarsi i profughi»

Poco meno di 21 milioni di euro. A tanto ammonta il valore del bando per l’accoglienza richiedenti asilo in provincia di Udine, pubblicato sul sito della Prefettura nei giorni scorsi. La decisioni ha alimentato subito polemiche, scatenando la reazione delle componenti politiche che hanno sempre fatto del contrasto all’accoglienza un cavallo di battaglia.

Il bando della Prefettura

Vincenzo Tanzi


«Il bando di 21 milioni di euro per l’accoglienza in Friuli messo nero su bianco dalla Prefettura di Udine è un vero affare per le associazioni e cooperative, pronte a battersi e darsi battaglia per accaparrarsi i profughi» fa sapere Vincenzo Tanzi, consigliere comunale di Forza Italia. «Il nostro partito critica fortemente questo enorme metodo di spesa nei confronti dei migranti - aggiunge - buttando al vento milioni di euro per gente che nulla a che vedere con il nostro Paese. Basta con il business dell’accoglienza a spese degli italiani e dei friulani, si corre il rischio di innescare una vera bomba sociale, una guerra tra poveri».

Mario Pittoni

«In Fvg non solo è in atto un’invasione - dice Mario Pittoni della Lega Nord -, ma questa è addirittura pianificata da chi ci governa, imponendo di fatto richiedenti asilo anche a piccoli Comuni sguarniti di forze dell’ordine e servizi, non in grado cioè di gestire numeri anche contenuti di migranti, “ingolosendoli” con corposi stanziamenti assegnati a enti e associazioni accreditate per la gestione dei centri di accoglienza straordinaria (Cas). Il tutto mentre da Roma non cambia il ritornello per cui non ci sarebbero soldi per consentire ai giovani di metter su famiglia e agli anziani di andare in pensione».


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I locali udinesi da "birra e panino": ecco la nostra selezione

  • Mamma e figlia mollano tutto, si diplomano insieme e aprono un locale

  • Cadavere in mare a Portopiccolo, è quello dell'udinese scomparsa da casa

  • In onda stasera su Rai1 il film di Oleotto girato a Udine

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • Muore a soli 43 anni un ispettore capo della Polizia locale

Torna su
UdineToday è in caricamento