rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Forni Avoltri

Bandiera arancione per Sappada che diventa sempre più carnica

Il Consiglio regionale ha varato le prime norme per il passaggio: farà parte della Uti della Carnia. Intanto ieri la località turistica si è aggiudica l'ambito riconoscimento assegnato dal Touring club per il triennio 2018-2020

E' stato approvato all'unanimità dal Consiglio regionale del Fvg il disegno di legge della Giunta con le prime disposizioni urgenti sul distacco del Comune di Sappada/Plodn dal Veneto e la sua aggregazione al Fvg. Tra le norme, l'adeguamento dello statuto del Comune e dei suoi regolamenti all'ordinamento locale del Fvg e la sua collocazione nel contesto del Consorzio obbligatorio del bacino imbrifero montano di riferimento. Viene disciplinato inoltre l'inserimento di Sappada nella Uti della Carnia e nella circoscrizione elettorale di Tolmezzo. Previste alcune deroghe temporali in materia di finanza locale e si assicurano al Comune, che conta 1.317 abitanti e una superficie di 61 kmq, le risorse necessarie per il concorso nelle spese di funzionamento e gestione dei servizi. Approvati poi alcuni emendamenti, tra cui, un regime transitorio per la disciplina delle attività turistiche e dell'industria alberghiera.

Bandiera arancione

Nel frattempo Sappada si conferma Bandiera arancione per il triennio 2018-2020. A comunicarlo è stato lo stesso sindaco, Manuel Piller Hoffer. Il Comune si è aggiudicato nuovamente il prestigioso riconoscimento che il Touring club italiano assegna ai comuni dell’entroterra con meno di 15 mila abitanti. Una certificazione che viene rivalutata ogni tre anni secondo rigidi criteri di selezione. Il tutto al fine di individuare quelle località caratterizzate da sostenibilità ambientale, patrimonio artistico-culturale e accoglienza di qualità.

Negli anni, infatti, su oltre 2.800 candidature, solo l’8% ha ottenuto il riconoscimento. "La località - spiega la motivazione - ospita un servizio di informazione turistica completo ed efficente, si distingue per l'accessibilità e la mobilità interna e la numerosità, varietà e fruibilità dei servizi complementari. Sono inoltre notevoli il valore del patrimonio ambientale, adeguatamente tutelato e valorizzato, l'accoglienza e l'ospitalità che la comunità locale e gli operatori riservano ai visitatori."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandiera arancione per Sappada che diventa sempre più carnica

UdineToday è in caricamento