Banconote false dal fioraio a Faedis: un 50enne finisce nei guai

In tutto sono state individuate quattro banconote, due da 50 e due da 20 euro, giudicate di ottima fattura

Ha tentato di spendere una banconota da 50 euro falsi per comprare delle piante, ma la titolare dell’esercizio- una fioreria di Faedis -  se n’è accorta e, nel restituirgli il denaro, ha chiamato i carabinieri.  Gli uomini dell’Arma, grazie all’attenta descrizione fornita dall’esercente, lo hanno individuato e denunciato. 

Protagonista della vicenda un 50enne calabrese, che si trovava in Friuli per fare visita alla figlia. A seguito di una perquisizione personale, addosso all’uomo sono state trovate un’altra banconota falsa da 50 euro e due da 20, giudicate di ottima “fattura”.

Sempre nel paese dei Colli orientali, lo scorso anno, si verificò un episodio analogo, con protagonista in quel caso un faedese

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude il Caffè dei Libri. Per i titolari è stato "un incubo crudele"

  • Locale da incubo invaso dai topi e dai loro escrementi

  • Il Malignani rischia la chiusura: scuola, Comune e sindacato uniti per evitarlo

  • Scomparso tra Sappada e Forni Avoltri, trovato il corpo nel letto del Piave

  • AAA Gestore di rifugio montano cercasi

  • Il guru della pasticceria contemporanea Biasetto ha aperto a Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento