Banconote false dal fioraio a Faedis: un 50enne finisce nei guai

In tutto sono state individuate quattro banconote, due da 50 e due da 20 euro, giudicate di ottima fattura

Ha tentato di spendere una banconota da 50 euro falsi per comprare delle piante, ma la titolare dell’esercizio- una fioreria di Faedis -  se n’è accorta e, nel restituirgli il denaro, ha chiamato i carabinieri.  Gli uomini dell’Arma, grazie all’attenta descrizione fornita dall’esercente, lo hanno individuato e denunciato. 

Protagonista della vicenda un 50enne calabrese, che si trovava in Friuli per fare visita alla figlia. A seguito di una perquisizione personale, addosso all’uomo sono state trovate un’altra banconota falsa da 50 euro e due da 20, giudicate di ottima “fattura”.

Sempre nel paese dei Colli orientali, lo scorso anno, si verificò un episodio analogo, con protagonista in quel caso un faedese

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento