Cronaca

I vecchi banchi di scuola gettati nel giardino: si accende la polemica

Il Comune di Pasian di Prato ha investito 150mila euro per rinnovare gli arredi delle scuole dell'istituto comprensivo: ai cittadini non è piaciuta la decisione

I banchi fotografati da Giorgio Simonetti: la foto è stata condivisa in centinaia di post su Facebook

Decine di banchi, accatastati alla rinfusa nel cortile del magazzino comunale e - in teoria - lontani dalla vista dei cittadini: è questa la scena che si è presentata a Pasian di Prato, dove i vecchi banchi scolastici sono stati tolti per far spazio al nuovo arredo scolastico.

Le fotografie, però, hanno fatto il giro dei social, destado molta indignazione e la parola usata più spesso è stata "vergogna". A detta di molti, infatti, prima di gettare i banchi in quel modo, si potevano redistribuire tra case e associazioni.

A sedare gli animi ci ha pensato il sindaco Andrea Pozzo, che ha spiegato che i banchi - risalenti agli anni Ottanta - saranno alcuni recuperati (quelli in stato migliore) e messi a disposizione di chi ne faccia richiesta, come associazioni e parrocchie ma anche privati, mentre quelli in condizioni peggiori saranno smaltiti. L'istituto comprensivo comunale ha investito 150mila euro per il rinnovo degli arredi: l'investimento riguarda tutte le scuole comunali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vecchi banchi di scuola gettati nel giardino: si accende la polemica

UdineToday è in caricamento