Ingresso proibito all'asilo perché senza vaccini, arrivano i carabinieri

L'episodio si è verificato a Cervignano. Il piccolo è stato respinto perché privo della documentazione prevista dalla legge

Respinto all'ingresso dell'asilo parrocchiale perché sprovvisto della documentazione vaccinale, il genitore che lo accompagna chiama i carabinieri. L'episodio si è verificato a Cervignano nella mattina di lunedì. Il genitore ha accompagnato il figlio alla scuola dell'infanzia, ma visto il piccolo è risultato privo della documentazione che ne attesta la vaccinazione è nata una discussione, che ha costretto all'intervento dei carabinieri per placare gli animi. Il genitore ha spiegato di aver effettuato la prenotazione per le vaccinazioni, fissata per aprile, ma la responsabile della struttura ha spiegato di non poter accettare bambini sprovvisti della copertura vaccinale, come del resto dispone la legge vigente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento