menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ingresso proibito all'asilo perché senza vaccini, arrivano i carabinieri

L'episodio si è verificato a Cervignano. Il piccolo è stato respinto perché privo della documentazione prevista dalla legge

Respinto all'ingresso dell'asilo parrocchiale perché sprovvisto della documentazione vaccinale, il genitore che lo accompagna chiama i carabinieri. L'episodio si è verificato a Cervignano nella mattina di lunedì. Il genitore ha accompagnato il figlio alla scuola dell'infanzia, ma visto il piccolo è risultato privo della documentazione che ne attesta la vaccinazione è nata una discussione, che ha costretto all'intervento dei carabinieri per placare gli animi. Il genitore ha spiegato di aver effettuato la prenotazione per le vaccinazioni, fissata per aprile, ma la responsabile della struttura ha spiegato di non poter accettare bambini sprovvisti della copertura vaccinale, come del resto dispone la legge vigente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento