menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La chiesa di San Pio X, riferimento del quartiere

La chiesa di San Pio X, riferimento del quartiere

"Baldasseria è un quartiere a rischio": l'appello degli abitanti

Troppi gli episodi di abusivismo, sporcizia, degrado e inciviltà. Parlano i residenti: "Il Comune è latitante da troppo tempo. In questi anni non ha fatto niente. L'unico segno dell'amministrazione pubblica sono le macchine pulizia strade che passano ogni tanto"

Il quartiere di Baldasseria, uno dei più popolosi di tutta la città, chiede aiuto, e non sa a chi rivolgersi. L'ultimo episodio che pregiudica la serenità della zona è accaduto questa mattina: in un condominio di via Bombelli un anziano, mentre si stava dirigendo in cantina, ha trovato uno 'squatter' che stava dormendo nei sotterranei del palazzo. E' riuscito ad allontanarlo, ma la paura è stata tanta: "Ho avuto timore a intervenire, sono anziano e non al massimo delle forze. Mi sono limitato a chiedere a quell'uomo di uscire dal palazzo e lui se n'è andato, ma l'episodio mi ha turbato molto. Cosa dobbiamo fare per stare tranquilli?".

L'aneddoto si inserisce in un contesto di disagio maturato nel corso di diversi anni. Un abitante dello stesso condominio ha cercato di sintetizzare quali, secondo lui, sono i punti di criticità.

IL CENTRO DI ACCOGLIENZA. L'opera umanitaria portata avanti da più di quarant'anni da Don Tarcisio Bordignon con il centro "Pellegrini per la vita" non viene messa in discussione, ma la presenza del presidio umanitario - secondo quanto ci è stato raccontato - fa in modo che girino diversi personaggi discutibili: "Non è una questione di accoglienza, è una questione di rispetto ed educazione civica. Il razzismo non c'entra nulla. La zona è degradata, imbruttita, sta diventando invivibile. Non tanto per la presenza del centro di Don Tarcisio, ma per gli incivili che ci gravitano attorno. Si tratta di gente che prova a chiedere ospitalità alla struttura e che magari non viene accettata,  di 'ragazzi di vita', di 'squatter' o cose del genere". 

LE AUTO ABBANDONATE. "Questi personaggi cercano e trovano proprio qui un rifugio. Di fronte alla chiesa di San Pio X ci sono diverse case condominiali con dei giardini, all'interno dei quali trovano parcheggio numerose automobili abbandonate - da persone che probabilmente non possono permettersi nemmeno la rottamazione -. Le macchine sono ferme lì da anni, con tutte le conseguenze negative a livello ambientale che ne conseguono, come oli esausti, marmitte a terra e via dicendo. Come se non bastasse sono diventate anche l'alloggio di chi ha bisogno di un tetto. A volte addirittura ci si appartano delle coppie di persone! Fossero educati non ci sarebbero problemi, ma si comportano ben oltre i limiti della civiltà. Fanno i loro bisogni - di ogni genere - in strada, di fronte ai portoni delle case, a fianco del bidone dell'immondizia. Per terra si trovano bottiglie, sedie ribaltate, cartacce. E' il degrado totale". 

L'abitante di Baldasseria fa un appello alle autorità: "Il Comune è latitante da troppo tempo. In questi anni non ha fatto niente. L' arredo urbano è inesistente, il parco giochi è scarno, vuoto. L'unico segno dell'amministrazione pubblica sono i mezzi della pulizia strade che passano ogni tanto, per il resto siamo allo zero". E le forze dell'ordine? "Il controllo è nullo, siamo fuori dal centro e dalle zone residenziali considerate di prestigio. La cosa diventa ancora più paradossale se valutiamo che, nel giro di poche centinaia di metri, troviamo due asili nido, due materne, una scuola elementare e le medie della Fermi, con tantissimi bambini e ragazzi. Il solo riferimento a cui mi sento di dire grazie sono gli alpini della sezione di Udine sud, che animano il quartiere con le loro iniziative, ma si tratta di una goccia nell'oceano. Vogliamo e chiediamo civiltà, decoro urbano e un po' di controllo. Non ce la facciamo davvero più". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento