Cronaca

Le scade il contratto come badante, ma lei si rifiuta di lasciare la casa dell'assistito

Una donna che prestava servizio a un anziano residente a Udine non ha voluto andare via dall'abitazione dell'uomo nonostante il contratto di lavoro fosse stato chiuso, costringendo il figlio dell'assistito a rivolgersi ai carabinieri

Ha prestato servizio per diverso tempo come badante, prendendosi cura di un anziano residente a Udine. E quando lui ha deciso di risolvere il contratto di lavoro lei, una donna di origine russa, ha deciso che da quella casa non se ne sarebbe andata. È per questo motivo che il figlio dell'anziano signore ha deciso di rivolgersi ai carabinieri della stazione di Udine, chiedendo ai militari un aiuto per farla desistere dal permanere nell'abitazione.

Una volta giunti sul posto, i carabinieri hanno constatato che effettivamente il contratto di lavoro tra la badante e l'anziano era stato risolto e, oltretutto, tutte le spettanze erano state versatee hanno quindi spiegato alla donna che quindi non aveva più alcun titolo di rimanere in quella casa, persuadendola ad allontanarsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le scade il contratto come badante, ma lei si rifiuta di lasciare la casa dell'assistito

UdineToday è in caricamento