Badante chiede 7000 euro a due anziani: intervengono i carabinieri

Un cinquantenne di Majano aveva indotto la coppia che assisteva a consegnargli varie somme di denaro: per lui il deferimento con l'ipotesi di circonvenzione di incapaci

Aveva chiesto più volte denaro, riuscendo a farsi consegnare 7000 euro dai due anziani che assisteva: ma a fermare il tutto ci hanno pensato i carabinieri che sono intervenuti deferendo in stato di libertà un cinquantenne di Majano.

L'uomo vigilava sulla coppia di anziani in qualità di badante: a più riprese, però, li aveva indotti a sborsare le somme di denaro. L'ipotesi a suo carico, in seguito al deferimento, è quella del reato di circonvenzione di persone incapaci e truffa ai danni di anziani. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qualche giorno fa, una donna slovena di 39 anni residente a Pontebba era riuscita a sottrarre 80 mila euro a un anziano di Aviano: per lei è scattato l'arresto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: chiarita la posizione del Paese

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Spiagge, nuova ordinanza in arrivo: ecco cosa deciderà

  • Apre un nuovo locale: la focacceria Mamm si amplia e inaugura un forno bistrot

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

  • Coronavirus: quattro contagi in più a Udine, dodici in tutta la regione

Torna su
UdineToday è in caricamento