Turismo, accordo tra un'azienda friulana per lo sviluppo in Sicilia

Partnership tra la Bo.Di. di Amaro e Sicilia Ospitalità diffusa per realizzare un progetto di ospitalità diffusa nell'Isola: saranno utilizzate le tecnologie per le prenotazioni online

Si è concretizzato un accordo fra la ditta Bo. Di. Srl di Amaro (UD), specializzata nella realizzazione di progetti innovativi ICT per il Turismo, e Sicilia Ospitalità Diffusa rappresentata da Ezio Occhipinti con sede a Scicli (RG).

L’oggetto della partnership è la collaborazione nella realizzazione di un progetto per lo sviluppo dell’ospitalità diffusa in Sicilia.

La Bo. Di. Srl, già partner tecnologica della maggior parte degli Alberghi Diffusi della Regione Friuli Venezia Giulia, ha messo a disposizione la propria conoscenza nei sistemi gestionali e di booking tramite le proprie piattaforme “cloud” XNOTTA, definendo la fornitura di una piattaforma di booking “Xnotta Portal” collegata in tempo reale, con una serie di strutture ricettive siciliane che consente la prenotazione delle stesse.

Sicilia Ospitalità Diffusa utilizzerà sulla propria piattaforma web i prodotti Xnotta, permettendo il booking delle strutture ricettive dell’intera Sicilia.

L’accordo, raggiunto dopo due mesi di confronti digitali, attraverso l'utilizzo delle tecnologie esistenti, ha permesso a Gilberto Del Pizzo, Account Manager di Bo.Di. Srl e ad Ezio Occhipinti, ideatore di Scicli Albergo Diffuso e della rete Sicilia Ospitalità Diffusa, di intrattenere una “stretta di mano digitale” per definire lo stesso.

Oltre all’apertura della piattaforma tecnologica, sono in programma per il 2015 una serie di incontri sia in Sicilia che in Friuli Venezia Giulia, per confrontarsi su conoscenze e competenze sull’ICT per il turismo e sul progetto di ospitalità diffusa al fine di innovare, nel breve, le modalità di proposta del modello ospitale in Italia e, soprattutto, nei mercati esteri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento