menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'aula del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia

L'aula del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia

Spese pazze in Consiglio regionale: sono usciti i nomi degli indagati

Colpiti dall'avviso di garanzia della procura triestina 11 esponenti del Pdl, 4 della Lega Nord e 4 del Partito Democratico. La scure si abbatte sulle prossime candidature per il rinnovo dell'assemblea di piazza Oberdan

Notificati i primi avvisi di garanzia per l'inchiesta sulle spese di rappresentanza in Consiglio regionale. Nel mirino Pdl, Lega Nord e Partito Democratico. In tutto sono 19 gli indagati.

Quello del Pdl è il gruppo più consistente, con 11 persone coinvolte: Galasso, Franco Baritussio di Tarvisio (passato poi con La Destra), Bucci, Camber, Tononi, Valenti, Marin, Dal Mas, Pedicini, Santin e Alessandro Colautti, ex presidente del Cafc di Udine.

DAL FIORAIO ALL'ARMERIA: LE SPESE DEI CONSIGLIERI

Nel Partito Democratico colpiti Moretton (passato ora alla lista di Mario Monti), l'ex sindaco di Cassacco Giorgio Baiutti, Sandro Della Mea di Chiusaforte e il tarcentino Alessandro Tesini.

Della Lega, per ora,  si conosce il nome del capogruppo, il pordenonese Danilo Narduzzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento