menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'installazione di uno degli autovelox lungo la 354 la scorsa primavera

L'installazione di uno degli autovelox lungo la 354 la scorsa primavera

Autovelox verso Lignano senza pietà, multa per un chilometro oltre il limite

Un automobilista udinese denuncia l'eccessiva severità: "Non contesto la legge, ma applicata così dà la sensazione di essere orientata a produrre solamente incassi e non di certo a fare prevenzione"

"Sfreccia" un chilometro oltre il limite e viene multato da uno dei severissimi autovelox di Latisana, posizionati lungo la strada statale 354. Nessuna pietà da parte della tecnologia per un udinese, incorso durante la stagione estiva in una serie di sanzioni lungo l'asse viario.

Multe in serie

La multa, verbalizzata lo scorso 6 luglio, non è l'unica ricevuta. "Per ragioni lavorative mi sono spostato verso Lignano quasi ogni giorno della bella stagione - racconta il protagonista della vicenda -. Fino a questo momento me ne hanno inviate cinque, ma potrebbero essere molte di più". Il pagamento immediato prevede l'esborso di 47 euro e dunque, per il momento, il "monte multe" arriva a quota 235.

L'anomalia

La situazione anomala non riguarda la sanzione in sé, ma l'eccessiva severità. E' infatti solitamente ammessa, dalla prassi e dalla giurisprudenza, una tolleranza a seconda dei limiti di velocità, calcolata sul 5% del valore del limite arrotondato per eccesso. Nel caso latisanese, là dove il tetto massimo è di 90 chilometri all'ora, il calcolo dà come risultato 4,5, che arrotondato per eccesso fa 95.

La lamentela

La sanzione sarebbe automatica a 96 chilometri all'ora quindi, non a 91. Una delle altre multe notificate all'automobilista parla di 4 chilometri oltre il limite - e sarebbe di fatto "ingiusta" - mentre un'altra certifica un superamento di 7 chilometri all'ora, essendo quindi fuori tolleranza. "Le altre due devo ancora ritirarle in posta - confessa lo sfortunato conducente - . Non contesto la legge, ci mancherebbe, ma applicata così dà la sensazione di essere orientata a produrre solamente incassi e non di certo a fare prevenzione contro l'alta velocità". 

Il verbale contestato

autovelox

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento