menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle spiagge della Croazia

Una delle spiagge della Croazia

Partenze verso Slovenia e Croazia: tutte le informazioni utili

La Polizia stradale comunica una serie di dettami fondamentali per muoversi attraverso il confine orientale dell'Italia

La Polizia stradale ha diffuso un comunicato, ricordando agli automobilisti che intendono dirigersi verso i mari di Slovenia e Croazia alcuni particolari essenziali per non incorrere in situazioni di "disagio".

LA “VIGNETTA” IN SLOVENIA

• Cos’è? Per percorrere le autostrade e le superstrade slovene occorre esporre sul parabrezza anteriore delle autovetture o sui motoveicoli (aventi una massa complessiva non superiore a 3500 kg) la c.d. “Vignetta”, ovvero un adesivo che dimostri l’avvenuto pagamento del pedaggio (che può essere settimanale, mensile o annuale per le vetture e settimanale, semestrale o annuale per i motoveicoli). È, pertanto, consigliabile, prima di partire, pianificare il proprio itinerario fino alla destinazione desiderata per verificare l’eventuale necessità o meno d’acquistare la “vignetta”. Le strade su cui vigente l’obbligo sono segnalate da un apposito cartello. Ulteriori e più approfonditi dettagli sono disponibili sul sito www.dars.si.

• Dove si acquista? Oltre che in prossimità della zona di confine, la “Vignetta” si può trovare nelle aree di servizio dell’autostrada A4 tra Padova e Trieste: nel caso in cui si attenda di acquistarla in quella di “Duino”, che è l’ultima prima della Slovenia, si potrebbero incontrare delle difficoltà legate al possibile sovraffollamento nelle ore di punta; inoltre si possono acquistare sull’autostrada A27 Venezia-Belluno, sull’A28 Portogruaro-Pordenone-Conegliano e sull’A23 Palmanova-Tarvisio. Si possono trovare anche in altri punti vendita fuori dall’autostrada in Veneto e Friuli.

ALLA FRONTIERA DI TRIESTE-LISERT

Per agevolare il passaggio alla barriera di Lisert, la Società Autostradale “Autovie Venete” mette in campo personale su strada per l’indirizzamento alle piste manuali e Telepass; sono attivi particolari presidi per un rapido soccorso meccanico e per interventi di assistenza nell’eventualità di lunghe attese.

POSSIBILE PERCORSO ALTERNATIVO

In caso di gravi congestioni sul tratto dell’A4 compreso tra Venezia e Portogruaro in direzione Trieste/Frontiera, è possibile che venga attivato un itinerario alternativo autostradale che permette di “bypassare” il tratto citato: dall’A4 (Passante di Mestre/allacciamento Preganziol) occorrerà quindi deviare sulla A27 fino a Conegliano da dove, proseguendo sulla A28 fino a Portogruaro, è possibile rientrare sulla A4 in direzione Trieste/Confine di Stato.

INFORMAZIONE

Lungo il percorso è estremamente utile prestare la massima attenzione ai messaggi dei Pannelli luminosi che segnalano code o qualsiasi altra informazione per chi è in viaggio. Notizie sempre aggiornate sulle condizioni del traffico sono disponibili attraverso i canali del CCISS (numero verde 1518; RDS/TMC per navigatore satellitare; app iCCISS per smartphone; bollettini “Onda Verde” sulle tre Radio Rai; sito www.cciss.it). Inoltre è possibile contattare il call center Viaggiando al numero 892489 o collegarsi al sito www.infotraffico.autovie.it anche con mobile o smartphone.

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento