menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autostrade del Friuli: in corso il week end degli ultimi rientri

Ultimo fine settimana di traffico intenso sulla rete stradale della nostra regione. Oltre tremila i veicoli che transitano all'ora. Un incidente in direzione Venezia ha provocato dei rallentamenti

Tutti a casa. E’ questo il week end degli ultimi rientri come informa Autovie Venete. Traffico intenso (3 mila transiti all’ora in alcuni tratti della rete autostradale) ma non congestionato, anche se non sono mancati i rallentamenti e qualche coda dovuta però agli incidenti.

Mentre la notte fra venerdì 7 e sabato 8 settembre, non ha registrato né sinistri né particolari criticità, nella mattinata di oggi (sabato 8 settembre) una serie di tamponamenti ha provocato qualche disagio alla circolazione. In particolare un incidente fra una moto e una vettura, accaduto verso le 10,00 fra San Giorgio e Latisana in direzione Venezia, ha causato una coda che ha raggiunto i tre chilometri, le cui ripercussioni, però si sono fatte sentire fino al nodo di interconnessione fra A4 e A23 all’altezza di Palmanova, dove il flusso di veicoli proveniente da Udine Sud è particolarmente sostenuto.  

D'ESTATE OLTRE 4.000 VEICOLI L'ORA

Nello stesso tratto, in direzione Trieste, qualche rallentamento dovuto ai curiosi. Un incidente fra mezzi pesanti (il divieto di transito per quelli superiori alle sette tonnellate e mezzo entra in vigore solo domani) è stato segnalato nell’area di servizio di Gruaro Est, con perdita di gasolio da uno dei serbatoi. Ancora un sinistro, a metà mattinata, tra Portogruaro e Latisana, con tre vetture coinvolte in corsia di sorpasso, ha incrementato i rallentamenti e la coda che ha raggiunto i 5 chilometri.  Tempi di attesa un po’ più lunghi della norma ai caselli di Latisna in entrata dove la coda è costante, di San Giorgio di Nogaro e di San Stino in uscita. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento