Cronaca

Attorno al Friuli aumentano i contagi, in Austria triplicati in una settimana

Situazione sotto osservazione anche in Veneto. Zaia: "Noi non abbiamo parametri da zona gialla. Al momento non avverto il rischio"

Friuli circondato da zone con casi Covid in aumento, in particolare per quello che riguarda Austria e Veneto. 

Austria

L'Austria registra un'impennata dei contagi Covid, con una triplicazione nel giro di una settimana. Sono infatti 332 i nuovi casi accertati tra venerdì e sabato, mentre nello stesso periodo della settimana precedente sono stati individuati appena 107 contagi. Negli ultimi sette giorni sono stati registrati in media 160 nuovi casi al giorno, quasi il doppio della stessa settimana di luglio 2020 (84). Lo stesso vale anche per i casi attivi che attualmente sono 2.474 e il 14 luglio del 2020 furono appena 1.239.

Veneto

Con gli attuali, contestati, parametri in vigore già varie regioni viaggiano verso la zona gialla: Sicilia (25 contagi settimanali ogni 100mila abitanti), Sardegna (21), Campania (21) e Veneto (19). Sardegna e Veneto hanno superato quindi Abruzzo (16) e Marche (14) che prima erano nella classifica delle quattro a maggior rischio. "Noi non abbiamo parametri da zona gialla. Al momento non avverto il rischio, il parametro è l'ospedalizzazione e noi siamo a zero". Lo ha detto ai giornalisti il presidente del Veneto Luca Zaia. "Va incentivata la campagna dei tamponi – ha aggiunto – ma va anche ritarato il parametro dell'incidenza. Non si può invitare a 'correre' sui tamponi, e poi multare per eccesso di velocità". Sull'uso del Green pass per accedere a cinema e ristoranti, come deciso in Francia, Zaia ha sostenuto che "devono essere iniziative valutate con serietà e soprattutto coordinate".

Slovenia

La Slovenia ha aggiunto due eccezioni per l'ingresso nel Paese senza certificato PCT. Oltre ai minori di 15 anni ed ai proprietari di terreni agricoli a ridosso dei confini, infatti, da domani anche gli operatori dei trasporti internazionali e le persone in transito attraverso la Slovenia (fino a 12 ore e senza fermate non urgenti) potranno attraversare lo Stato senza certificato PCT.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attorno al Friuli aumentano i contagi, in Austria triplicati in una settimana

UdineToday è in caricamento