menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo screenshot del commento

Lo screenshot del commento

Augura lo stupro della figlia, il commento di un personaggio pubblico friulano

Il collega David Puente insultato da chi, secondo le sue ricerche, sarebbe un soggetto noto nel nostro territorio

"Oggi ho ricevuto via email degli screenshot riguardo un commento orrendo rivolto a me e alla mia famiglia per un mio articolo. Ecco la frase chiave: "Gli auguro vivamente di avere una figlia o una sorella stuprata da uno di quei bei ragazzi che manteniamo nelle caserme".

Inizia così il post facebook di David Puente, noto debunker friulano alla corte di Enrico Mentana per "Open", dove lo stesso Puente racconta l'episodio avvenuto sotto ad un articolo da lui postato nel proprio profilo facebook pochi giorni fa. 

"Nel dubbio - prosegue il post - siccome il post è stato cancellato e con esso i commenti, ho contattato il signor "Ci Erre" via Messenger nella speranza di una smentita. Non smentisce il commento. Allora proseguo e domando: "Le sembra il modo di rivolgersi all'autore dell'articolo?". Risponde: "Se scrive stupidaggini prive di senso per giustificare il suo credo politico anche si".

2-36-2

Il commento

"Provo a fare un'ultima domanda, sperando inutilmente in qualche sorta di sua "salvezza": "Quindi augura lo stupro di sua figlia?" Lui risponde sostenendo che era un "paradosso"... Ora "Gli auguro vivamente" è diventato un "paradosso"! Augurare lo stupro a mia figlia! Gli ho detto chi sono, ossia l'autore dell'articolo. Come ha reagito? Non con delle scuse, ma definendomi "comunistello" e sostenendo di non poterlo considerare razzista perché ha dipendenti e molti amici stranieri. Chi è costui?
Dunque, chi ha scritto quel commento augurandomi vivamente che mia figlia venga stuprata (per poi definire tutto un "paradosso") sarebbe l'attuale Presidente dell'ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili) del Friuli Venezia Giulia".

In base alle ricerche effettuate dal giornalista di "Open", infatti, il profilo a nome di Ci Erre corrisponderebbe, nella URL dello stesso profilo, come spiega il debunker nel suo post, al nome completo di Roberto Contessi.
Diverse le segnalazioni all'ANCE a denuncia dell'espisodio, partite dai lettori amici e fan di Puente e prontamente pubblicate sotto al post incriminato in segno di solidarietà verso il giornalista.

ANCE non ha tardato a rispondere esprimendo solidarietà a David Puente e prendendo le distanze dalle dichiarazioni di Roberto Contessi.

568079b4-5f6a-44c4-8036-75cb57e1b3d6-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 26 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento