menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fotografie di Francesco Snidero

Fotografie di Francesco Snidero

Vandali nella notte mandano in frantumi una vetrina di un negozio di piazza XX Settembre

Il negozio colpito è lo storico "Magazzini ai Combattenti". Gli autori del gesto, dopo il danno, non avrebbero portato via nulla. Non è escluso che l'autore, o gli autori, dell'episodio siano i due ubriachi fermati qualche ora dopo in via del Gelso

Ieri notte uno o due balordi hanno mandato in frantumi una vetrina di cristallo di un negozio posto in piazza XX Settembre. Si tratta dei “Magazzini ai Combattenti”, una storica attività di Udine, conosciuta anche perchè da anni, per differenziarsi dall'avanzata dei negozi asiatici della zona, espone orgogliosa una bandiera italiana all'esterno del locale. "Qualcuno ha sfondato la vetrina, ma senza rubare nulla – ci ha riferito il titolare del negozio, Genero Bruno –. Un atto di vandalismo gratuito, ma fortunatamente non hanno toccato nulla. Si vede che era gente ubriaca o balorda e non escludo siano le stesse persone che hanno fermato qualche ora dopo in via del Gelso".

Non è scattato nessun allarme e il titolare è stato avvisato solo questa mattina con le prime luci dell'alba, avvisato da chi ha notato per primo la vetrina sfondata. "Fortunatamente il danno è protetto da assicurazione - ci rassicura Bruno -. Noi è una vita che siamo qua. Vendiamo scarpe, borse, pelletteria da 100 anni in questa piazza. Non abbiamo mai subito nulla - conclude -, tranne in questi ultimi anni in cui si vivono episodi spiacevoli, come questo, soprattutto per la maleducazione delle persone. Spesso, infatti, ci ritroviamo l'ingresso e la zona antistante sporco da deiezioni, da immondizie e altro. Questo episodio non fa che confermare l'escalation di inciviltà che stiamo vivendo ultimamente”.

Fotografie di Francesco Snidero

Ai combattenti-2

Ai combattenti 2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

Covid, oggi in regione 336 positivi e 29 vittime

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento