Cronaca

Attacco social contro il direttore del 118, la Digos mette nel mirino i no vax

Oltre 9000 commenti sono stati pubblicati sotto alcuni post in cui Alberto Peratoner portava avanti la campagna di sensibilizzazione a favore dei vaccini

"Sono sconcertato, l'attacco è preoccupante per la violenza e l'organizzazione". Al vaglio frasi come "Norimberga vi aspetta, vi unite ai nazisti", commenta il friulano Alberto Peratoner, direttore del 118. 

Sono circa 9000 i commenti prodotti dalla furia no vax, che hanno intasato il suo profilo Facebook, finendo sul tavolo della Digos giuliana che ha messo nel mirino la capillare organizzazione dell’attacco. “Il vostro dovere di sindacati è di difendere i diritti dei lavoratori mentre vi unite ai nazisti che li stanno calpestando”, “repressione, minacce, censura e sanzioni sono alcuni dei mezzi della nuova dittatura nazi-sanitaria” e “Norimberga vi aspetta” rappresentano solamente alcuni dei commenti apparsi sotto a post dove il segretario dell’Associazione Anestesisti e Rianimatori del Fvg aveva condiviso un comunicato della stessa sigla sindacale.

commenti_LI-2

Sono sconcertato da questo attacco immotivato – ha dichiarato Peratoner a TriestePrima – e che risulta essere preoccupante per la violenza e, soprattutto, per l’organizzazione con cui è stato messo in atto”. Il vertice del 118 si è quindi rivolto alla Digos che è entrata in possesso dei post. Peratoner fa sapere che si sta valutando se ci sono gli estremi per adire a vie legali. “La nostra campagna di sensibilizzazione sul tema dei vaccini va avanti, non ci faremo intimorire”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attacco social contro il direttore del 118, la Digos mette nel mirino i no vax

UdineToday è in caricamento