menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Tavagnacco le famiglie si mettono in rete per superare le difficoltà

Partirà a breve il progetto "Dire, fare... scambiare", dell'associazione Interazioni, con gli incontri fra mamme e papà per confrontarsi sulle esperienze, i dubbi e le problematicità quotidiane che i genitori possono incontrare nelle diverse fasi di crescita dei figli

associazione Interazioni-2Uno spazio di incontro tra famiglie in cui condividere percorsi assieme ai propri figli e ai propri nipoti.  L'associazione "Interazioni, psicologia e dintorni", in accordo con il comune di Tavagnacco, l'istituto comprensivo, l'associazione In natura per Natura e con la collaborazione degli Scout Agesci, ha ottenuto un finanziamento regionale rivolto alle associazioni familiari per il progetto “Dire, fare..scambiare di famiglia in famiglia”. L'iniziativa sarà presentata martedì 3 marzo, alle 18 nella sala consigliare Feruglio, a Feletto. Il progetto si svilupperà attraverso percorsi di gruppo, con 12 incontri a cadenza quindicinale, rivolti a genitori con bambini dall'anno di età fino a 16 anni. Sono in programma  dalla primavera in poi anche escursioni guidate in natura (come l'appuntamento in canoa per papà e figli) e due cicli di incontri, da settembre a gennaio: uno dedicato al cibo (con laboratori di cucina) e uno relativo al mondo digitale.

Ilaria Minisini-2“Il progetto – spiegano Ilaria Minisini ed Elisabetta Buttò, presidente e vice presidente dell'associazione - nasce dalla nostra esperienza di genitori: si tratta di un'occasione per le famiglie di creare dei legami solidali, di condividere fatiche e gioie dell'essere genitori in maniera aperta e priva di pregiudizi. Spesso, come in una partita di Tetris, per i genitori è difficile far quadrare tutti gli impegni quotidiani, chiedere od offrire aiuto. A volte si ha quasi il timore di essere giudicati come genitori non adeguati; e allora si tenta ad ogni costo di farcela da soli. Il progetto vuole creare un punto e uno spazio di incontro tra le famiglie per favorire una rete di scambio e di sostegno per non sentirsi isolati”.

Erica Beltrame-3“Crediamo fortemente – commenta l'assessore all'Istruzione e all'Infanzia, Erica Beltrame – nella necessità di fare rete, soprattutto in una società sempre più caratterizzata dall'individualismo sfrenato. E una delle occasioni migliori per uscire dal proprio isolamento è quella di condividere un percorso assieme ad altre famiglie e ai propri figli”. Per partecipare alle diverse iniziative sarà richiesta l'iscrizione all'associazione, a fronte di una quota annuale di 10 euro e un eventuale piccolo contributo in base al tipo di attività. Gli incontri si svolgeranno nella sede dell'associazione, in via Feletto a Udine e nelle sale messe a disposizione dal Comune di Tavagnacco.  Per ulteriori informazioni info@associazioneinterazioni.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento