Assembramento di tifosi per l'arrivo del bus del Milan, professionista scrive lettera al Prefetto

Simone Tutino, dopo aver visionato lo scatto, ha deciso di chiedere spiegazioni al Prefetto in merito agli assembramenti verificatisi per l'arrivo del bus del Milan sotto agli occhi delle Forze dell'Ordine

Lo scatto

Oltre 30 tifosi si sono assembrati quest'oggi in Via del Gelso in attesa dell'arrivo della corriera del Milan. La nota squadra di Milano è arrivata giunta a Udine per la partita contro l'Udinese.

E' quanto racconta in una lettera al Prefetto il consulente del lavoro Simone Tutino. 

Una situazione, quella rappresentata dallo scatto e descritta dall'Avvocato Tutino, che incontra la rabbia di tanti ristoratori e imprenditori, assistiti dallo stesso e rimasti "vittima" dell'ultimo DPCM, e che ora, dopo aver adeguato le strutture nel rispetto delle normative anti-contagio, si ritrovano nella morsa della nuova stretta data dal Governo.7eee9354-a099-47b0-84aa-8a601bd3f060-2-2

La lettera al Prefetto

"Ill.mo Signor Prefetto, imprenditori miei assistiti, nel mondo della ristorazione mi chiedono cosa significhi la dizione: “ la legge è uguale per tutti”. Mi chiedono se , la foto che allego, scattata oggi da mio conoscente in Udine, Via del Gelso ad ore 10.30
 sia in violazione di normativa o meno, per possibile assembramento e mancato rispetto del distanziamento sociale. 
Il tutt , pare, alla presenza di Addetti di Polizia che presidiavano il luogo per motivi di sicurezza.
Sono stati elevati verbali, cosa è successo? Il luogo è stato “evacuato”? Se NO per quale motivo ? Io so bene quanto è durata quella concentrazione di persone, ma non ho visto allontanamenti o altro. Anche bimbi e minori presenti, quindi, c'è una conscia è voluta esposizione al noto Virus COVID-19, vietata dal Governo, durante la pandemia? I genitori di quei minori vanno perseguiti perché li hanno esposti a possibili rischi ? Vanno identificate le persone; se è presente la DIGOS , sono state fatte foto con Addetti della Scientifica? Si possono identificare i presenti per verbalizzare gli illeciti commessi? Se ritenete opportuno valuti di trasmettere la presente , d’ufficio alla Procura della Repubblica. Si sentano a verbale o mezzo relazioni di servizio gli Agenti di Polizia presenti per capire cosa sia successo.
Quell’insieme di persone era autorizzato? Sono stati richiesti altri interventi alle Forze di Polizia o quelle presenti erano lì per altre finalità già programmate ?"

"Mi piacerebbe poter mettere un po’ di ordine - conclude l'avvocato - Preciso, che in tutto quanto sopra non vi è nessuna volontà polemica o di critica ma anche noi Professionisti dobbiamo dare delle risposte e la linea “dovrebbe” essere una sola. Resto in attesa di riscontro, con osservanza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • Da modello a disastro: la lettera di denuncia dei medici del Pronto Soccorso di Udine

  • Natale 2020 solo tra conviventi, ma ci sono possibilità anche per fidanzati e nonni

  • Coronavirus, oltre 700 contagi e 25 morti: Gimbe ci dà come la regione più in difficoltà

  • Dati in miglioramento: oggi la decisione del governo sul nuovo colore del Fvg

  • Niente spostamenti a Natale e Capodanno, vietato uscire dal Comune

Torna su
UdineToday è in caricamento