menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stefano Urbano

Stefano Urbano

L'assemblea degli ingegneri: "Tutelare interesse economico dell'Ordine"

Il presidente del gruppo di Udine, Stefano Urbano, interviene sull’infedeltà patrimoniale di un ex dipendente

Si è tenuta l’ assemblea ordinaria, prima del consiglio in carica, dell’Ordine degli ingegneri di Udine, guidata dal presidente Stefano Urbano. L’Ordine, secondo urbano “dovrà aprirsi a una azione esterna rivolta ai cittadini, alle autorità pubbliche, al territorio”. 

L’incontro si è aperto con il ricordo commosso degli ingegneri recentemente scomparsi e la consegna dei riconoscimenti agli iscritti che hanno raggiunto i 50 anni (Emilio De Pauli) e i 60 anni dalla laurea (Giorgio Bortolotti, Eugenio Cucchini e Dino Marin).

Dopo l’aggiornamento sulle novità della riforma delle professioni del 2012, e ribadito che l’Ordine, relativamente al contenzioso aperto con un ex dipendente, “grave caso di infedeltà patrimoniale”, si costituirà nei modi e nei tempi opportuni “avendo come unico fine la tutela piena e incondizionata dell’interesse economico degli iscritti e della sua onorabilità”, il presidente Urbano ha illustrato il nuovo sito, ristrutturato e potenziato, e fatto il punto della situazione su attività formativa, rapporti con l’Università e monitoraggio di bandi e concorsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento