menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Patto di stabilità: il forte dissenso dei sindaci del Friuli Venezia Giulia

Assemblea molto partecipata a Palmanova. L'obiettivo dell' Anci è fare sì che gli impegni assunti dai Comuni verso le imprese, in relazione ai SAL del corrente esercizio finanziario, vengano onorati

È necessaria una grande alleanza per risolvere il problema del Patto di stabilità, che tiene sulla corda centinaia di imprese che si vedono ritardare i pagamenti dovuti per lavori in corso.

E' quanto emerso dalla riunione organizzata dal Comitato esecutivo dell’Anci del Friuli Venezia Giulia all'auditorium San Marco di Palmanova, sullo stato delle trattative Anci-Regione. L'obiettivo di Anci è fare sì che gli impegni assunti dai Comuni verso le imprese, in relazione ai SAL del corrente esercizio finanziario, vengano onorati.

"Più che un patto di stabilità si tratta di un patto di stupidità" è stato il commento del presidente Pezzetta, sindaco del Comune di Tavagnacco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

Covid, oggi in regione 336 positivi e 29 vittime

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento