Assegni clonati, una denuncia a Codroipo

Cinque persone scoperte dalla Polizia Postale e dalla Squadra Mobile: riciclavano denaro depositando somme su un conto corrente in Posta. Nei guai anche una donna

Riciclavano denaro con assegni clonati a Sacile (Pordenone), ma sono stati scoperti dalla Polizia Postale e dagli uomini della Squadra Mobile. 

Così è scattata la denuncia per cinque persone, tra cui una cittadina ceca e quattro italiani, uno di loro residente a Codroipo in provincia di Udine. La truffa consisteva nell'apertura di un libretto postale, con un versamento della somma di 20 mila euro tramite un assegno 'clonato'. Il gruppo, poi, ne prelevava 19 mila. I cinque operavano in tutta Italia.

Gli altri membri del gruppo sono residenti tra San Michele al Tagliamento (Venezia), Codroipo (Udine) e Napoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Canta il coro gospel, più di 10 intossicati finiscono in ospedale

Torna su
UdineToday è in caricamento