Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Rubava attrezzi agricoli e perpetrava maltrattamenti in famiglia: arrestato latitante

Un uomo di 45 anni è stato arrestato e incarcerato su disposizione della Procura di Udine

Nella giornata del 14 gennaio scorso, personale della Questura di Udine, in collaborazione con quello della Polizia di Frontiera di Milano Malpensa, ha dato esecuzione all’Ordine di carcerazione, emesso il 28 maggio del 2020, nei confronti di un uomo di 45 anni di origini moldave che dovrà scontare una pena di 4 anni, 11 mesi e 28 giorni di reclusione, a seguito delle condanne dei Tribunali di Udine e Trento, per fatti occorsi fra il 2009 ed il 2016.

I fatti

L’uomo, in possesso di un regolare permesso di soggiorno in Italia, era residente sino al 2017 a Trento. Il cittadino moldavo è stato condannato per un episodio di furto avvenuto nel 2009, quando in provincia di Trento era stato arrestato perché con un complice aveva rubato alcune parti di un mezzo pesante parcheggiato nella pubblica via. Successivamente è stato indagato e condannato per maltrattamenti in famiglia. In ultimo, nel 2016, è stato denunciato e condannato in quanto, a Palmanova, a seguito di un controllo, è stato sorpreso a bordo di un furgone, al cui interno sono stati rinvenuti numerosi attrezzi agricoli, risultati compendio di furto, presso un'azienda agricola della provincia di Trento. Successivamente all’emissione del provvedimento, per cui la Procura di Udine aveva disposto il Mandato di Arresto Europeo, il ricercato era stato tratto in arresto il 28 ottobre scorso, al confine moldavo/rumeno, durante un controllo. L'uomo è stato associato presso il carcere di Monza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubava attrezzi agricoli e perpetrava maltrattamenti in famiglia: arrestato latitante

UdineToday è in caricamento