menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuta i controlli, danneggia una volante e ferisce un agente: arrestato

L'uomo è stato bloccato grazie all'utilizzo dello spray al peperoncino

Un 43enne georgiano, senza fissa dimora, è stato arrestato dagli agenti di polizia giovedì pomeriggio a Udine. Tutto ha avuto inizio con la richiesta d'intervento di un residente di viale Duodo. L'uomo aveva infatti iniziato a litigare con un estraneo che, non curante, aveva parcheggiato la sua vettura invadendo la proprietà del cittadino udinese.

La furia

All'arrivo degli agenti, lo straniero, in evidente stato di ebbrezza, prima si è rifiutato di esibire i propri documenti o di fornire le proprie generalità, poi ha provato a sottrarsi al controllo allontanandosi. I poliziotti, dopo averlo fermato, lo hanno quindi fatto salire sull'auto di servizio, ma a quel punto ha iniziato a dare in escandescenze, tirando calci e pugni alla scocca della vettura, riuscendo pure a rompere un cristallo della portiera. Inutili i tentativi per fermarlo con le mani. Per sedare il raptus d'ira è stato necessario ricorrere allo spray al peperoncino. 

L'arresto

Trasportato in Questura per gli accertamenti, il georgiano è stato arrestato per le ipotesi di reato di resistenza a pubblico ufficiale, violazione di domicilio, danneggiamento e lesioni aggravate. Ferito ad un braccio un agente che ne avrà per 5 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento