menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

S'intrufolano in una casa per rubare: scoperte e arrestate due giovani donne

Si tratta di due donne di 31 e 20 anni, domiciliate in un campo nomadi di Portogruaro, in provincia di Venezia: hanno anche violato il divieto di spostamento tra regioni

Tentano un furto nell'abitazione di un giovane ma lui le scopre: arrestate due donne.

I fatti

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa del N.O.RM. della Compagnia di Latisana, hanno arrestato due donne domiciliate al campo nomadi di Portogruaro, sorprese mentre erano in procinto di lasciare Latisana dopo aver tentato il furto all’interno dell’abitazione di un 21enne del luogo. Nella circostanza, le stesse erano entrate nell’appartamento riuscendo ad aprire una porta blindata, senza effrazione, ma sono state scoperte dal proprietario, allontanandosi. Le arrestate, una 31enne e una 20enne, gravate da precedenti specifici, provenendo da altra regione senza giustificato motivo sono state, altresì, sanzionate per violazione della normativa per il contenimento del contagio da Covid-19.

L'arresto

Con la convalida dell’arresto, le due donne sono state sottoposte all’obbligo di dimora in Portogruaro. L’attività è stata eseguita in una giornata di mercato settimanale, circostanza nella quale vi è l’intensificazione dei servizi, anche con personale in abiti civili, tesi a contrastare reati contro il patrimonio, quali borseggi e furti in abitazione. Alle due donne e ad altre due persone di Portogruaro che, seppure estranee al furto, le avevano successivamente accolte in auto per riportarle a casa, è stato anche notificato l’avvio del procedimento per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento