Rubava ai turisti in spiaggia a Lignano: arrestato dopo sette anni latitante in Svezia

Un uomo di 28 anni, cittadino marocchino, è stato trovato su un treno che dalla Svezia viaggiava per la Germania: aveva commesso diversi furti in Friuli nel 2013

Il 1 dicembre scorso, la Polizia svedese ha dato esecuzione al Mandato di Arresto Europeo, disposto a seguito dell’ordine di carcerazione emesso l'11 febbraio 2020 dalla Procura della Repubblica di Udine, nei confronti di un uomo di 28 anni.

I fatti

L'uomo, cittadino marocchino deve scontare la pena della reclusione di 3 anni e 4 mesi, a seguito di un cumulo di condanne dei Tribunali di Udine ed Aosta, per fatti occorsi a Udine, Lignano Sabbiadoro e Pont Saint Martin (AO) nel corso del 2013. Gli eventi in questione riguardano alcuni episodi predatori nei confronti di turisti, presenti in spiaggia a Lignano Sabbiadoro, di un furto presso un esercizio commerciale ad Udine, e sempre in questa città, di una rapina all’interno di un supermercato. Inoltre l'uomo si era reso autore del furto di un’autovettura nella località di Pont Saint Martin (AO) e successivamente di alcuni danneggiamenti e beni pubblici ad Aosta.

L'indagine

A seguito del provvedimento di condanna, le indagini hanno permesso di acclarare che successivamente al decreto di espulsione emesso dalla Questore di Aosta, dove in precedenza il giovane abitava con i genitori, questi, nel 2017, aveva lasciato l'Italia. Successivamente, con il concorso della Direzione Centrale della Polizia Criminale, Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, sono stati acquisti elementi che hanno confermato che il ricercato si trovava nel Nord Europa e pertanto sono state sollecitate le ricerche in quei paesi. L’attività ha permesso di appurare che il latitante era registrato in Svezia con diverse generalità e una diversa data di nascita: le Autorità svedesi sono state dunque investite al fine di dare seguito al Mandato di Arresto Europeo, che la Procura di Udine aveva predisposto. Il giorno 1 dicembre scorso, il cittadino marocchino è stato tratto in arresto, nella città svedese di Trelleborg, a bordo di un treno diretto in Germania. Sono in corso le procedure estradizionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e spostamenti verso i congiunti fuori regione: cosa succede dal 16 gennaio

  • Verso la zona arancione: cosa cambia in Friuli Venezia Giulia e da quando

  • Il Fvg è arancione: ecco tutte le regole in vigore da domenica 17

  • Coronavirus in Fvg, 20 vittime e 739 ricoveri: numeri drammatici

  • Casa completamente a fuoco in zona Udine Nord

  • La "nuova era" finisce presto, stop alla produzione della birra friulana Dormisch

Torna su
UdineToday è in caricamento