Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Tarvisio: la Polizia blocca in treno il rapinatore della Bassa friulana

L'uomo si trovava sul convoglio che da Vienna porta a Roma. A suo carico ci sono diverse imputazioni per delitti in Friuli Venezia Giulia, in particolare nella Bassa, e in Toscana

Tarvisio centrale (da Wikipedia)

Viaggiava sul Vienna-Roma quando il personale della Polizia di frontiera di Tarvisio, diretta da Massimo Spangaro, lo ha bloccato durante un controllo all'altezza del centro della Valcanale all'una di notte di ieri.

Si tratta del 34enne pluripregiudicato C.A., che ha a suo carico un provvedimento di rintraccio emesso dalla Procura della Repubblica di Montepulciano, e un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Udine in quanto indagato per aver perpetrato una serie di furti nella bassa friulana.

A C.A., infatti, vengono contestati una serie di furti avvenuti nel 2008 nella zona di Aquileia. Le indagini, svolte dai Carabinieri di Latisana, hanno fatto emergere un suo coinvolgimento in ulteriori furti avvenuti nel 2005, 2006 e 2007. Identiche accuse gli vengono mosse dalla Procura toscana.

Il rumeno, previa notifica dell’ordine di carcerazione, è stato condotto al carcere di Tolmezzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tarvisio: la Polizia blocca in treno il rapinatore della Bassa friulana

UdineToday è in caricamento