Molesta delle donne, poi insulta e cerca di picchiare i carabinieri: arrestato ubriaco

L'intervento dei militari si è reso necessario dopo che l'uomo aveva iniziato ad infastidire alcune clienti all'interno di un locale di Cervignano del Friuli

Arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. E' quanto accaduto ieri sera, poco dopo le 22.30, quando un uomo, in evidente stato di ebbrezza, è stato fermato dai militari della stazione di Cervignano del Friuli dopo la richiesta di aiuto da parte del titolare del centralissimo Bar "Le papere" presente in piazza Indipendenza. 

Le molestie

L'uomo, un ragazzo di appena 27 anni, era da poco entrato nel locale quando ha iniziato ad importunare gli avventori presenti. Con bestemmie e parolacce si è poi avvicinato a delle ragazze sedute ad un tavolo persistendo del suo fastidioso e minaccioso atteggiamento. Il gestore del locale - intuita la difficile e pericolosa situazione - ha quindi provveduto a chiamare le forze dell'ordine. Una pattuglia dei carabinieri del Comando di Palmanova, in servizio nelle vicinanze, si è quindi recata a verificare la situazione.

L'intervento e l'arresto

Alla vista degli uomini in divisa, il soggetto non si è placato, anzi, ha iniziato ad inveire verbalmente anche contro i militari, con insulti ed epiteti indecorosi. Non solo, mentre questi si avvicinavano per calmarlo, si è quindi scagliato contro di loro nel tentativo di ferirli. Dopo una breve collutazione, che fortunatamente non ha creato conseguenze a nessuno, il giovane è stato immobilizzato ed arrestato per il reato di volenza e resistenza a pubblico ufficiale.

L'identificazione

Il ragazzo, classe 1990, è risultato già noto alle forze dell'ordine per diversi reati contro la persona e il patrimonio connessi allo spaccio di sostante di stupefacenti. Si tratta di M. L., pluripregiudicato inoccupato, nato a Caserta ma residente a Terzo d'Aquileia. Sarà ora la magistratura a valutare i provvedimenti disciplinari sul caso. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento