Droga, armi e munizioni detenute illegalmente: arrestato il gestore di un bar

La Polizia di Stato di Udine ha arrestato ieri sera un cittadino italiano per detenzione illecita di marijuana, cocaina, diverse armi e munizioni

Immagine d'archivio

Hanno indagato per diverso tempo, finché il personale delle Volanti della Questura di Udine ha arrestato nella serata di ieri un cittadino italiano 57enne, residente in provincia, per detenzione illecita ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e di diverse armi comuni da sparo, illegittimamente detenute.

L'arsenale al bar

Gli agenti, al termine di un’attività che li aveva portati a ritenere con fondato motivo che l’uomo detenesse illegittimamente armi e munizioni, nel pomeriggio hanno perquisito il bar gestito dall'uomo, trovandovi non solo due moschetti e diverse munizioni, ma anche un barattolo contenente marijuana, 1 grammo di cocaina e un bilancino di precisione.

WhatsApp Image 2020-02-19 at 13.25.59-2

Droga

I poliziotti hanno quindi deciso di estendere le ricerche al domicilio dello stesso, dove hanno trovato un sacchetto con più di 4 etti di marijuana, un altro moschetto, due baionette, altro munizionamento di diverso calibro. L'uomo è stato arrestato e condotto presso il carcere di Udine: sono attualmente in corso le ulteriori indagini volte ad individuare la provenienza di quanto sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Niente mini zone rosse, Fedriga fa dietro front: si ai tamponi per tutti

  • Coronavirus, cala il numero dei tamponi ma sale la percentuale di contagiati in Fvg

Torna su
UdineToday è in caricamento