menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfonda la porta di casa della sua ex e la picchia, arrestato

L'uomo è stato arrestato dalla Polizia per violazione di domicilio e lesioni personali. Ha poi ricevuto la convalida degli arresti e il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex coniuge e dai figli

Durante l'intensa attività di controllo post pasquale organizzata dalla Questura di Udine per alcune vie del centro di Udine e in particolar modo di Borgo stazione, con oltre 30 agenti impiegati e 500 persone identificate in tre giorni, è stato arrestato un udinese di 47 anni per aggressione e maltrattamenti alla compagna dalla quale si sta separando.

Il fatto, raccontato dal Messaggero Veneto, è avvenuto martedì pomeriggio nella zona a est di Udine. L'uomo, completamente alterato dall'alcol, si è presentato dapprima sotto l'abitazione dell'ex moglie e dei suoi due figli minorenni, successivamente, non riuscendo ad entrare, ha sfondato la porta secondaria, posta sul retro, facendo irruzione. Trovatosi la moglie di fronte, ha iniziato così ad aggredirla verbalmente e a picchiarla.

L'uomo è stato poi arrestato dalla Polizia per violazione di domicilio e lesioni personali. Ieri mattina al tribunale di Udine dinanzi al giudice è arrivata la convalida degli arresti e il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex coniuge e dai figli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento