Il Covid 19 non ferma lo spaccio: 37enne sorpreso con due involucri di cocaina

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato denunciato anche per non aver rispettato le restrizioni imposte per l'emergenza sanitaria e per aver violato un provvedimento di non ritorno

Il Covid 19 non ferma lo spaccio di sostanze stupefacenti. Martedì pomeriggio, verso le 17 nella zona periferica di Udine-Sud, una pattuglia della Squadra Mobile ha intercettato un veicolo a bordo del quale viaggiava G.M., 37enne di origini campane già noto alle forze dell'ordine, ma abitante nella provincia di Udine. A quel punto è scattata la segnalazione alle varie pattuglie dislocate sulle principali arterie di accesso al centro cittadino di Udine per via dell' emergenza sanitaria del Covid 19.

L'intercettazione del mezzo

Una pattuglia della Squadra Volante ha intercettato poco dopo il mezzo fermandolo alle porte del capoluogo friulano. Nel corso del controllo è stato identificato il guidatore, un cittadino italiano, con a bordo come passeggero la persona individuata poco prima dagli operatori della locale Squadra Mobile. Durante le verifiche, gli occupanti del veicolo non sono stati in grado di fornire alcuna valida giustificazione per il loro spostamento, ma soprattutto il 37enne ha tentato di disfarsi di 2 involucri in cellophane contenenti della sostanza stupefacente, prontamente recuperati dagli operatori della Squadra Volante. 

In Questura

I due cittadini italiani sono stati  accompagnati in Questura e deferiti alla Autorità Giudiziaria per inottemperanza ai sensi dell’articolo 650 Codice penale per aver violato all’ordine di non uscire dalla propria abitazione se non per gravi motivi di salute, per urgenti necessità ovvero per motivi di lavoro. Nell'abitazione di G.M è stata anche effettuata una perquisizione domiciliare che ha portato al ritrovamento di un bilancino elettronico di precisione. Infine è emerso che G.M. era anche colpito da provvedimento di Divieto di Ritorno nei Comuni della Provincia di Udine, emesso dal Questore di Udine.

L'arresto

I poliziotti hanno anche accertato che all'interno degli involucri era presente della sostanza stupefacente,complessivamente circa 12 grammi di cocaina, di ottima qualità destinata allo spaccio sulla “piazza” di Udine. Per quanto accertato, il 37enne è stato  arresto nella flagranza del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e denunciato in stato di libertà, oltre che per il reato di cui all’articolo 650 Codice penale, anche per aver violato al provvedimento emesso dal Questore di Udine nel 2017. L’arrestato è stato condotto alla locale Casa Circondariale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale 2020 solo tra conviventi, ma ci sono possibilità anche per fidanzati e nonni

  • Da modello a disastro: la lettera di denuncia dei medici del Pronto Soccorso di Udine

  • Coronavirus, oltre 700 contagi e 25 morti: Gimbe ci dà come la regione più in difficoltà

  • Niente spostamenti a Natale e Capodanno, vietato uscire dal Comune

  • Migliorano quasi tutti i parametri della regione: il Fvg potrebbe cambiare colore

  • Nuovo record di contagi in FVG, oggi 1432 nuovi positivi e 25 morti

Torna su
UdineToday è in caricamento