menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forzò il posto di blocco abbandonando i profughi sulla strada: arrestato passeur

In manette un 35enne indiano, ritenuto responsabile di altri episodi legati all'immigrazione clandestina. È stato condotto al carcere di Udine

Il personale della IV Zona Polizia Frontiera di Udine - Settore di Tarvisio, diretto da Massimo Spangaro, ha arrestato con l’accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina un cittadino indiano. L’uomo viaggiava a bordo di una Bmw ed è stato identificato come il passeur che il 29 aprile aveva forzato un posto di blocco dei Carabinieri di Tarvisio abbandonando poi lungo la strada cinque cittadini afghani. L'uomo è stato condotto al carcere di Udine e, come accertato durante successivi controlli, aveva appena abbandonato quattro cittadini pachistani, che sono stati rintracciati poco dopo e per i quali è stata proposta la riammissione in Austria, da dove venivano. L'uomo, S.G., di 35 anni, era a bordo dell'auto - immatricolata in Austria, di sua proprietà - mentre faceva ingresso in Italia dall'Austria. Dai primi controlli risultava che avesse presentato domanda di protezione internazionale in Austria e Ungheria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento