menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il quartiere del 'Raval', a Barcellona

Il quartiere del 'Raval', a Barcellona

Tentò un omicidio a Udine, ritrovato mentre si nascondeva a Barcellona

Protagonista della vicenda un cittadino della Repubblica Dominicana, che nel giugno del 2008 aggredì con un coltello un colombiano durante una rissa, provocandogli gravi lesioni

Era il 17 giugno del 2008 quando a Udine il dominicano Alexander Noel Cedano, al tempo ventenne, aggredì a coltellate al culmine di una lite un cittadino colombiano - V.Y.R - provocandogli delle lesioni gravi, non sfociate nella morte solo per un tempestivo intervento medico chirurgico di urgenza.

L’uomo era stato condannato a una pena definitiva di anni 2 anni e 9 mesi e 24 giorni, nonché a 2 mesi di arresto, poiché riconosciuto colpevole del reato di tentato omicidio e porto di oggetti atti ad offendere.

Le indagini di Polizia Giudiziaria hanno permesso di localizzarlo latitante a Barcellona. È stato così arrestato ed estradato con un volo diretto all’aeroporto di Fiumicino a Roma da dove, sabato scorso, è stato trasferito al carcere di Rebibbia, a disposizione dell’autorità giudiziaria udinese. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento