Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Arrestato latitante a Barcellona, è il terzo in 7 giorni

Un 41enne era fuggito all'estero per non scontare la pena della sentenza che lo aveva visto colpevole per reati commessi in Friuli nel 2008

Sabato scorso era accaduto in Albania, due giorni fa in Germania, ieri invece in Spagna. Tre latitanti sono stati arrestati dalle nostre forze dell'ordine all'estero, nel giro di una settimana. Un sistema e un lavoro coordinato in Italia che sta dando i suoi frutti e che si avvale molto spesso delle intercettazioni e delle collaborazioni dei reparti speciali dei paesi esteri.    

A essere stato individuato e catturato ieri, venerdì 10 febbraio, Roberto Esposito, 41enne pregiudicato. E' stato tratto in arresto a Barcellona in seguito ad un'indagine diretta dal procuratore Raffaele Tito e condotta dai militari del Nucleo Investigavo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Udine. A carico dell'uomo pendeva un ordine di carcerazione per l'espiazione di una pena passata in sentenza definitiva di un anno e 2 mesi di reclusione per reati contro il patrimonio commessi in Friuli più di 9 anni fa. 

Dopo il verdetto, Esposito si era dato alla fuga rendendosi irreperibile per diverso tempo. Da quel momento la Procura della Repubblica di Udine aveva iniziato a coordinare le indagini per il suo ritrovamento con gruppi di lavoro composti da operatori giudiziari, carabinieri e agenti di Polizia al fine di potenziare i risultati investigativi per la cattura del latitante. Le indagini sono state svolte sotto la costante direzione dell’Autorità Giudiziaria friulana ed hanno consentito di localizzare il fuggiasco a Barcellona, dove è stato fermato dalla Polizia spagnola. In queste ore sono state avviate le procedure finalizzate all’estradizione del soggetto volte a far in modo che Esposito sconti la pena prevista in Italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato latitante a Barcellona, è il terzo in 7 giorni

UdineToday è in caricamento