menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestato in Germania latitante condannato per droga in Friuli

In queste ore sono state avviate le procedure finalizzate all'estradizione. Sconterà la pena in Italia

David Cedolin, 49enne, pregiudicato, è stato catturato ieri, 9 febbraio, a Sulzbach, un piccolo comune dell'Assia di 8.300 abitanti, situato tra Francoforte e il Taunus. A carico del fuggiasco pendeva un ordine di carcerazione della Procura della Repubblica friulana per l’espiazione di una pena definitiva di 2 anni, 4 mesi e 16 giorni da scontare in galera. Celolin, difatti, era stato riconosciuto colpevole di vari reati in materia di stupefacenti, fatti commessi in provincia di Udine nel 2013, in ordine ai quali era stato in seguito condannato definitivamente.

Solamente nella giornata di ieri, in seguito ad un'indagine diretta da Raffaele Tito, Procuratore Aggiunto della Procura di Udine, e condotta dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Udine in collaborazione con i militari della Stazione di Castelnuovo del Friuli (PN), il latitante è stato catturato.  Le indagini, grazie anche all'uso di intercettazioni e sotto la costante direzione dell’Autorità Giudiziaria friulana, hanno così consentito di localizzare il 49enne in Germania ove e di procedere all'arresto attraverso la Polizia tedesca. In queste ore sono state avviate le procedure finalizzate all’estradizione del soggetto, al fine che la pena sia scontata nelle carceri italiane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento