rotate-mobile
Cronaca

In manette uno dei "re della notte": evasione fiscale da 3 milioni di euro

Un imprenditore, noto nel mondo dei locali notturni, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Pordenone. Avrebbe nascosto al Fisco 3 milioni di euro di redditi, Iva per 850 mila euro e imposta sugli intrattenimenti dal vivo per altri 750 mila euro

Arrestato per frode fiscale uno dei “re della notte” del nord-est. La Guardia di Finanza di Pordenone ha ammanettato l'amministratore di due società di gestione di locali notturni del Friuli, nello specifico delle provincie di Pordenone e di Udine.

Le indagini delle Fiamme Gialle erano partite dalla verifica fiscale di una società a responsabilità limitata di Pordenone, gestrice di un noto locale notturno che, a dispetto della notevole fama goduta anche fuori dai confini della regione, da quattro anni dichiarava al Fisco redditi irrisori. I sospetti erano confermati dai controlli contabili e finanziari eseguiti, che svelavano l’esistenza di una fitta rete di fornitori, composta da ben 25 imprenditori tutti risultati sconosciuti al Fisco, che avevano emesso fatture false a favore della società verificata in modo da consentire a questa di azzerare i redditi conseguiti. Nel corso delle ispezioni i finanzieri hanno scoperto l’esistenza di un’altra società riconducibile allo stesso amministratore che gestiva, con analoghe modalità, anche un locale notturno nella provincia di Udine, nei cui confronti venivano estesi i controlli. Nel corso delle operazioni ispettive è stato accertato che nei due locali sono stati impiegati nel tempo 400 lavoratori irregolari tra ballerine, baristi, disk jockey, buttafuori e personale addetto a mansioni varie.

Il manager, secondo le accuse, avrebbe sottratto al Fisco redditi per oltre 3 milioni di euro, Iva per 850 mila euro e imposta sugli intrattenimenti dal vivo per altri 750 mila euro. È inoltre in corso il sequestro di beni immobili, opere d'arte e conti correnti bancari per un milione di euro nelle province di Pordenone, Venezia, Milano, Bologna, Ferrara, Treviso e Trieste

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In manette uno dei "re della notte": evasione fiscale da 3 milioni di euro

UdineToday è in caricamento