menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovane donna picchiata davanti al figlio: arrestato il compagno

La convivente subiva maltrattamenti da diversi mesi. Oggi la prima udienza del processo per direttissima

Dopo l'accoltellamento avvenuto ieri in via Grazzano ai danni di una donna di origini domenicane, un secondo episodio di violenza domestica è venuto alla luce nelle ultime ore. E' successo mercoledì mattina all'interno di un condominio nella zona di piazzale Osoppo. A rivelarlo è stata la Polizia di Udine intervenuta con alcuni agenti in un'abitazione dopo la richiesta di aiuto da parte di alcuni condomini preoccupati per le forti urla che provenivano dalle stanze attigue.

Le violenze e il silenzio

Vittima di un'aggressione verbale e fisica, era una giovane donna di origini spagnole, percossa violentemente dal suo convivente davanti al figlio di un anno. All'arrivo dei poliziotti l'uomo ha poi continuato ad offenderla, minacciandola anche di morte. L'uomo, un giovane spagnolo di 24 anni, è stato così arrestato con l'accusa di maltrattamenti. Una volta allontanato il compagno, la donna si è sfogata con gli investigatori della Squadra mobile ammettendo di subire da mesi maltrattatamenti ma di non aver mai sporto denuncia.  Oggi, in tribunale, si terrà la prima udienza del processo per direttissima.

Accoltella la compagna e scappa in stazione, arrestato

Picchia la madre per avere dei soldi, arrestato figlio inoccupato 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento